Italia

  • 10 cose da vedere a Mantova, what a wonderful world

    Un libro inebriante, magnifico album di viaggio dove ci si immedesima in questa città dall’ordine perfetto, dal passato straordinario che si vuole far rivivere nel presente. Con la prefazione di Nadia Santini, vari autori fra cui molti mantovani raccontano di spazi e dimensioni che ogni viaggiatore potrà esplorare personalmente. Un libro da leggere, da guardare per capire arte, cultura, natura, sport, cinema, musica e teatro dove Mantova ci appare come un punto lucente nel bel panorama d’Italia. Un racconto insolito e magnifico che si guarda come una sequenza di variazioni e di emozioni.

  • A settembre a bordo della littorina del Treno Natura

    Dopo il successo del Treno Natura 2014, che è valso alla Provincia di Siena il 1° Premio assoluto al 5° Concorso Internazionale "Go Slow – Co.Mo.Do" - unico riconoscimento in Italia rivolto a Pubbliche Amministrazioni per progetti di mobilità dolce e sviluppo di turismo outdoor eco-compatibile, segnaliamo 4 imperdibili viaggi a settembre: 3 a bordo delle mitiche littorine d'epoca Aln772 e una con treno a vapore.

  • Africa, Italia una mostra multimediale e documentaria

    I viaggi sono passaggi, attraversamenti. Viaggiare ti lascia prima senza parole, poi ti trasforma in un narratore di storie, ha scritto Ibn Battuta. La mostra Africa, Italia mette assieme viaggi diversi, in Afriche un tempo italiane, diventati storie, quadri di vita, frammenti di paesaggio: nella normalità quotidiana dell’Eritrea contemporanea (A Passage to Eritrea), lungo i percorsi degli esploratori e dentro la capitale (Crossing Ethiopia Today), tra le sabbie libiche sulle tracce...

  • Alla corte del Capitano Generale

    Sono numerosi i castelli di origine medievale presenti nella provincia di Bergamo, territorio di confine tra le aree di influenza milanese e veneziana e quindi naturale oggetto delle mire espansionistiche di entrambe queste potenze. Alcuni sono integrati nel tessuto urbanistico del paese o della cittadina in cui si trovano, altri sorgono isolati, a guardia magari di una vallata o in mezzo alla campagna. È questo il caso di uno dei più notevoli, quello che sorge nel piccolo borgo di Malpaga presso Cavernago, nel mezzo dell'alta pianura bergamasca...

  • Alpine Pearls: l’elogio della lentezza nell’era della frenesia

    Micromondi perfetti disegnati nei confini di terre di montagna, sono un intreccio di fughe in avanti e di sguardi all’indietro, di passato e di prospettive per il domani, di sogni ormai realizzati e di sogni che attendono il risveglio. Le ore serali sono le più belle, quando il sole raccoglie le sue ultime forze per far risplendere le rocce che si stagliano nel cielo e nelle loro valli, che già giacciono in ombra, le luci si accendono maso dopo maso. Ai turisti di città, il paesaggio e la vita delle località di “Alpine Pearls", immerse in contesti naturali da sogno...

  • Andy Warhol sul comò. La collezione Rosetta Barabino

    Villa Croce ritorna a essere una dimora privata arredata con mobili di design per ospitare quasi cento opere da una straordinaria collezione genovese mai prima presentata in pubblico. Le opere, scelte con cura e visionaria lungimiranza da Rosetta Barabino, sono il frutto di una passione condivisa con il figlio minore che per più di trent’anni li ha portati per gallerie e mostre d’arte contemporanea. La mostra riunisce settanta artisti italiani e internazionali, da Andy Warhol a Carl Andre, da Donald Judd...

  • Autunno con gusto nelle Perle delle Alpi

    I primi freddi in montagna invitano a ritirarsi per ammirare i colori dell'autunno e gustare i suoi profumi in piatti antichi, sostanziosi e genuini. Le località alpine che aderiscono al network Alpine Pearls perseguono un turismo sostenibile ed ecologico anche in cucina, con ricette che valorizzano i prodotti locali a "chilometro zero" e le tradizioni secolari delle popolazioni di montagna. Nelle strutture delle Perle la natura è celebrata anche gustandone i frutti secondo le stagioni e il rinnovarsi delle sue risorse...

  • Autunno e inverno a bordo del del Treno Natura di Terre di Siena

    Dopo il successo del Treno Natura 2014, che è valso alla Provincia di Siena il 1° Premio assoluto al 5° Concorso Internazionale "Go Slow - Co.Mo.Do" - unico riconoscimento in Italia rivolto a Pubbliche Amministrazioni per progetti di mobilità dolce e sviluppo di turismo outdoor eco-compatibile, segnaliamo i viaggi di ottobre, novembre e dicembre a bordo del treno a vapore. Se il Treno Natura ha successo ci sarà un perché. Certamente il primo motivo è che questo trenino porta davvero indietro nel tempo...

  • Barocco a Roma, la meraviglia delle arti

    Dal 1 aprile al 26 luglio 2015 Fondazione Roma Museo-Palazzo Cipolla presenta la mostra Barocco a Roma. La meraviglia delle arti. Un’esperienza unica, un irripetibile viaggio nel Barocco a Roma, la città che nel Seicento divenne il centro culturale del mondo attirando a sé i più importanti artisti, italiani e stranieri, che toccarono i vertici di una creatività senza eguali. L’esposizione offre al pubblico quasi 200 opere: dipinti, sculture, disegni, medaglie e oggetti. Tra i capolavori più ricercati troviamo i bozzetti...

  • Bologna, la bellezza senza noia

    Ci sono città segrete che si slacciano le vesti con delicatezza; dalle terrazze fiorite offrono tesori da contemplare a chi si ferma, sorpreso, affascinato e a volte rapito da tanta bellezza, una bellezza radicata nelle profondità della storia nelle epoche più remote, nelle radici dei valori. Bologna è una di quelle città dove la bellezza non si annoia mai. Sta lì, senza arroganza, senza rumore: ci osserva e noi abbassiamo lo sguardo. Ho camminato per Bologna, con la faccia in su verso i tetti delle chiese, dei palazzi, delle case semplici...

  • Börz-Plose Bike Day in Valle Isarco

    Domenica 26 giugno 2016, in Valle Isarco e in Val Badia, precisamente attorno alla Plose e sul Passo delle Erbe - dopo il successo della prima edizione, si svolgerà per il secondo anno un grande evento per i ciclisti: il Börz-Plose Bike Day. Un’intera giornata car free tutta riservata agli amanti delle 2 ruote, che potranno così cimentarsi su salite e discese attorno alla Plose, la montagna di Bressanone, in uno scenario paesaggistico straordinario, al cospetto delle Odle, Patrimonio Mondiale Unesco.

  • Cibo è... montagna!

    Il tema dell'Expo 2015 "Nutrire il pianeta, energia per la vita" è anche uno dei fili conduttori della filosofia Alpine Pearls, il network internazionale di località alpine impegnate nella promozione di un turismo sostenibile e a bassa impronta ecologica. Il rapporto delle popolazioni di montagna con il cibo è da sempre segnato dalle difficoltà di un ambiente incantevole ma avaro di risorse, dove una sapienza millenaria ha permesso di sfruttare ciò che la natura poteva offrire nel perpetuo rinnovarsi delle stagioni.

  • Cortona On The Move 2015

    La data da segnare in rosso sul calendario di fotografi e appassionati è quella del 16 luglio, la giornata inaugurale della quinta edizione di Cortona On The Move – fotografia in viaggio. Il festival, organizzato dall’Associazione Culturale ONTHEMOVE, sarà diretto per il quarto anno da Arianna Rinaldo che guiderà i visitatori in un percorso fatto di storie, viaggi, innovazione e sperimentazione. Tra i lavori di quest’anno segnaliamo Maybe di Phillip Toledano, Japan di James Whitlow Delano, il controverso lavoro La Ville Noire di Giovanni Troilo e una straordinaria retrospettiva di Mario Giacomelli. Al festival anche Focus sulla Russia a cura di Andrei Polikanov.

  • Dal grande fiume alle Dolomiti - 1a parte

    Scoprire il Veneto in bicicletta è un'esperienza all'insegna della leggerezza e del benessere, e pedalando si raccolgono ricordi ed emozioni che dureranno nel tempo. Le sette province si presentano attraverso percorsi diversi gli uni dagli altri, ma tutti accumunati dal fatto di essere facili. Itinerari cicloturistici per scoprire paesaggi e tutti gli angoli di una terra ricca, con percorsi proposti sicuri, pianeggianti, asfaltati e attrezzati. Tra i più suggestivi vi sono quelli che interessano i Parchi regionali del Delta del Po, dei Colli Euganei, delle Dolomiti d’Ampezzo...

  • Dal grande fiume alle Dolomiti - 2a parte

    Argini così possenti da essere più alti delle abitazioni, una piacevole brezza marina e una luce diffusa: sono queste le suggestioni che si incontrano in località Ca' Tiepolo a Porto Tolle, punto di partenza dell'escursione, nel cuore del Delta del Po, nel Parco Regionale Riserva dell’Uomo e della Biosfera dell’UNESCO. Lasciate alle spalle le ultime case del paese, si sale sull'argine destro del Po di Venezia, il ramo principale del fiume, e lo si segue fino a Tolle. Osservando per qualche istante il lento fluire delle acque...

  • E-bike tour nelle Dolomiti: Moena

    Prima tappa da Forni di Sopra a Moena: 120km, quasi 3000m di salita e 2600m di discesa. Aspettiamo il sole e poi via. Arrivati a Moena si possono vivere vacanze ecosostenibili immersi nella natura. Il paese a forma di stella è adagiato tra prati in una conca soleggiata, circondata da alcuni dei più bei gruppi dolomitici: il Sella, il Latemar e il Catinaccio. Moena è nota per la sua attenzione all’ambiente e alla mobilità ecologica: qui si pratica un turismo slow, tutto da vivere per gli appassionati della mobilità dolce in montagna. Dal 2011 fa parte dell’Associazione Alpine Pearls...

  • Egitto. Splendore millenario

    Dal 16 ottobre 2015 al 17 luglio 2016 il Museo Civico Archeologico ospita Egitto. Splendore Millenario. La mostra, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, è prodotta da Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Archeologico e da Arthemisia Group e curata da Paola Giovetti, responsabile del Museo e Daniela Picchi, curatore della sezione egiziana. Sotto le due torri rivive lo splendore di una civiltà millenaria e unica che da sempre affascina tutto il mondo: l’Egitto delle Piramidi, dei Faraoni, degli dei potenti e multiformi...

  • Estate a Moena tra divertimento e gusto

    La Perla della Val di Fassa, Moena, celebra l’estate 2015 con un ricchissimo programma di iniziative e manifestazioni all’insegna del territorio, della natura e dei sapori. Gli antichi quartieri del centro abitato e le incantevoli vette che li coronano offrono lo scenario ideale per esplorazioni guidate all’insegna della mobilità dolce e incursioni nella storia e nelle specialità della Perla trentina.

  • Farine di Flor - Mulini, farine e delizie della Carnia

    Farine di Flor - Mulini, farine e delizie della Carnia: la cultura contadina, la coltivazione dei cereali e i prodotti che da tempo immemorabile ne derivano sono al centro di questo gustoso e rustico appuntamento che anima l’11 ottobre il caratteristico borgo di Sutrio, nelle montagne del Friuli Venezia Giulia. Protagoniste della festa sono le molteplici varietà di farina (di granoturco, di segala, di canapa, di frumento, tanto per citare le più diffuse) utilizzate un tempo in Carnia e tutti i loro innumerevoli impieghi in campo gastronomico...

  • Fidenza e le decorazioni di San Donnino

    A Fidenza il viaggiatore interstiziale viene apposta, sa che questa cittadina non è un casello dell'autostrada del sole che si passa distrattamente sulla via di mete rinomate. Non è l'anonimo centro di un territorio che, nella pianura padana più a ridosso della fascia collinare appenninica, attira il visitatore per le sue prelibatezze gastronomiche o tutt'al più il melomane curioso dei luoghi verdiani, Roncole, Busseto, la villa di Sant'Agata. L'appassionato d'arte si dirigerà forse verso la vicina Fontanellato...

Viaggiatori su Instagram

Viaggiatori Journal

Viaggiatori Journal

Video: Hangar Bicocca

Cerca nel sito



Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Viaggiatori.com non utilizza cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.