Chianciano: acqua, fuoco, terra, aria, etere nella città dei tempi andati e del benessere di oggi

Scritto da 
Il centro storico di Chianciano Terme Il centro storico di Chianciano Terme Foto: Provincia di Siena

A Chianciano Terme, il concetto di vacanza racchiude una esperienza totale, favorita in questo dalle tante peculiarità di un territorio dove le Terme, il paesaggio, la tradizione, l’enogastronomia e la cultura, costituiscono un ineguagliabile valore aggiunto. Tutto attorno, nel raggio di pochi chilometri, un contorno di borghi e città famosi nel mondo, fanno scoprire quanto di più bello e di più buono appartiene a questi luoghi: Montepulciano, Pienza, Cortona, Montalcino. Il paesaggio è quello delle Terre di Siena, di Simone Martini e di Mario Luzi, impreziosito da gioielli come i laghi di Chiusi e di Montepulciano; e la Val d’Orcia, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, con i suoi scorci immortalati in tanti recenti films.
Le sorgenti termali sono luogo di forze contrastanti, che racchiudono in sé il vigore del magma incandescente delle profondità della terra e il carattere piacevole e benefico dei bagni termali, dagli effetti riequilibranti per le nostre energie vitali. Sensazioni dissonanti di vitalità e pace, passione e serenità, esuberanza e tranquillità: questa è quanto sa emanare Chianciano, città termale frequentata già da Etruschi e Romani.

Parliamo di Theia, “colei che splende fin lontano”, madre di Selene: sono a lei intitolate le nuovissime piscine termali, quattro esterne e tre interne, tutte collegate tra loro per oltre 500 metri quadri di vasche, alimentate dall’acqua della sorgente termale Sillene. Si trovano in via della Foresta, sul retro dello Stabilimento Sillene, cui si accede da Piazza Marconi. Movimentate da getti d’acqua e idromassaggi si può anche arrivare con il Water Nordic Walking, che rispetto alla normale camminata, implica l’uso dell’intero corpo (con maggiore intensità) e determina il coinvolgimento di gruppi muscolari del torace, dorsali, tricipiti, bicipiti, spalle, addominali e spinali, assente nella normale camminata. Le piscine hanno una profondità massima intorno ai 130 cm e una superficie totale delle vasche di 536 metri quadrati. La temperatura dell'acqua varia dai 33 ai 36 gradi nelle diverse aree delle piscine. L'Acqua Sillene è caratterizzata da un elevato contenuto di anidride carbonica libera; utilizzata per la balneoterapia a completamento della cura idropinica e come base per le fangature della regione epatica, nella balneoterapia carbogassosa per patologie vascolari, nelle fango balneoterapie per la cura delle patologie artroreumatiche.
La Direzione sanitaria ospita il Centro inalatorio (in convenzione con il SSN), il laboratorio analisi e l’ambulatorio di Medicina dello sport; alle Terme Sillene è attivo il Centro di fisiokinesiterapia per la riabilitazione, coordinato da medici specialisti in collaborazione con esperti e qualificati terapisti della riabilitazione e grande palestra.

E Chianciano Terme è senza dubbio una località il cui nome non è scindibile dal concetto di benessere termale, visto che da tempi immemorabili qui l’uomo si è applicato - dapprima in maniera empirica, poi con scientificità - nello sfruttare tutti i benefici delle acque termali, che in questa cittadina sgorgano abbondanti. Chianciano Terme si evoluta fino a diventare un esempio assoluto di “città termale” - moderna e perfettamente attrezzata - senza tuttavia rinnegare le proprie radici, che mantiene in un centro storico fra i più graziosi del territorio.
Fra le altre acque presenti a Chianciano troviamo l’Acqua Fucoli, un’acqua termale fredda che sgorga alla sorgente ad una temperatura di 16,5⁰C e si classifica come acqua bicarbonato-solfato-calcica e che, se assunta nel pomeriggio a processo digestivo completato, regolarizza la motilità intestinale, esercita un’azione antinfiammatoria sulla mucosa gastroduodenale e contribuisce a prevenire l’osteoporosi. Troviamo poi l’Acqua Santa, classificata come bicarbonato-solfato calcica, alla base di una terapia idropinica depurativa e detossinante che stimola il metabolismo e favorisce l’eliminazione degli effetti delle terapie farmacologiche prolungate. Il Salone sensoriale, realizzato all’interno del parco termale dell’Acqua Santa, è un elegante stabilimento unico in Italia basato sui criteri della naturopatia. Una realtà che coniuga i chakra con soluzioni architettoniche modernissime. Suggestivi percorsi sensoriali, per riequilibrare il campo energetico umano attraverso l’armonizzazione dei cinque elementi – Acqua, Fuoco, Terra, Aria, Etere - che costituiscono l’uomo e il cosmo. Alle Terme sensoriali l’ospite in tre ore e mezzo di tempo ha la possibilità di entrare nella piramide energetica che rispetta le proporzioni di quella di Cheope, di accedere ad una stanza perfettamente insonorizzata e di manipolare nel melmarium diversi tipi di fango termale (ecco il concetto di “terra” espresso declinato nel modo più suggestivo).

Piscine Termali TheiaFoto: Provincia di Siena

Sono a disposizione dell’ospite venti straordinari trattamenti per il recupero dell’equilibrio psicofisico, dal grande impatto dell’ice crash (nebbia fredda e doccia ghiacciata) alle piscine, fra le quali una di acqua salina, passando per le due saune (una tradizionale ed una etrusca, aromatizzata coi profumi toscani) e per il bagno turco, alternati dalle docce emozionali, dalla fonte dell’Acqua Santa, evocativa della cura idropinica che nello stesso Parco si assume in convenzione con il SSN. Le mille gocce di acqua declinate attraverso il fuoco e il ghiaccio, imbrigliate nei bagni e nei percorsi, spruzzate nelle docce, impastate in esclusivi prodotti cosmetici, applicate sul viso e sul corpo, rappresentano una cura dolce e rigenerante per il corpo. Piacevolissime le stanze dell’aromaterapia, della cromoterapia e musicoterapia e quella del silenzio interiore dove si “ascolta” il silenzio assoluto. A disposizione dell’ospite un’ampia area relax interna dove sorseggiare tisane depurative e rilassanti e un giardino dagli intensi profumi dove prendere il sole e godersi l’incanto del verde della campagna toscana.
Aiutano i preziosi consigli degli esperti in naturopatia e terapie energetiche che tramite indagini specifiche, trattamenti di riequilibrio energetico, sedute di reiki e pranoterapia e molto altro ancora aiutano l’individuo ad iniziare un percorso personalizzato verso il proprio punto di equilibrio interiore. Avvolti da parchi vintage di atmosfera felliniana e da moderni con strutture avveniristiche, ovunque regna la ricerca del benessere in scienze applicate all’antica tradizione. Acqua da bere, da respirare, da sentirsi addosso, da entrarci dentro come in un tutt’uno.

Piscine Termali TheiaFoto: Provincia di Siena

Terme di Chianciano - Via delle Rose 1, Chianciano Terme (SI)
0578 68111 - 848 800243
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione

Viaggiatori.com è un magazine online di viaggi, cultura e arte.

Viaggiatori su Instagram

Video: Vimercate

Cerca nel sito

Booking.com


Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Viaggiatori.com non utilizza cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.