• 1

In occasione dell'anniversario, ecco un breve tour dei luoghi che maggiormente ricordano questo importante sovrano.

Praga, Piazza della Città VecchiaLa Piazza della Città Vecchia (Foto Viaggiatori.com)

Ricorrono nel 2016 i 700 anni dalla nascita di Carlo IV di Lussemburgo, (1316–1378) Re di Boemia e Imperatore del Sacro Romano Impero che legò il suo nome a importanti eventi della storia europea, ma anche all'aspetto della sua capitale che ne conserva tuttora interessanti testimonianze. Molte le iniziative a Praga e in tutta la Repubblica Ceca in occasione dell'anniversario. Per ricordare questo personaggio, considerato dai cechi un vero e proprio padre della patria, partiamo per un particolare tour della città alla (ri)scoperta dei più importanti luoghi a lui collegati.
Si comincia dalla Piazza della Città Vecchia (Staroměstské Náměstí), nel cuore del centro storico dove, tra i numerosi monumenti (tra i quali il Municipio con l'Orologio Astronomico, diventato uno dei simboli di Praga, la Chiesa di Santa Maria di Týn e quella di San Nicola) troviamo la Casa alla Campana di Pietra, un edificio risalente al XIII secolo, ricostruito in forme barocche nel 1685 e riportato al suo originale aspetto gotico nel 1961. Deve il suo nome alla campana di pietra scolpita su uno degli angoli. Giovanni di Lussemburgo ed Elisabetta di Boemia, i genitori di Carlo IV, vissero qui per l'inagibilità del Castello in seguito ad un incendio e qui nacque verosimilmente il futuro sovrano.

Praga, Piazza della Città VecchiaLa Casa alla Campana di Pietra, accanto il Palazzo Kinský (Foto Viaggiatori.com)
Monumento a Carlo IVIl Monumento a Carlo IV (Foto Viaggiatori.com)

Più avanti ecco il più antico ponte della città, il Ponte Carlo, che prende il nome dal suo fondatore e collega la Città Vecchia (Staré Město) al quartiere di Malá Strana. Pare che per calcolare la data più propizia per l'inizio della sua costruzione fossero stati consultati degli astrologi, i quali si pronunciarono per il 9 luglio 1357 alle ore 5 e 31 minuti, ovvero quando la data e l'orario formavano la serie unica ascendente e discendente di numeri dispari 1-3-5-7-9-7-5-3-1. Il ponte, che poggia su 16 piloni, misura 518 m in lunghezza e poco meno di 10 m in larghezza, ed è decorato da 30 statue e gruppi scultorei. Dal lato di Staré Město si accede al ponte attraverso una delle più belle porte dell'Europa gotica, una torre che fu completata prima del 1380. La ricca decorazione scultorea è una celebrazione simbolica del governo della casata del Lussemburgo, con le statue del re Carlo IV e di suo figlio Venceslao IV, dei Santi Adalberto e Sigismondo, patroni del regno boemo, e quella di San Vito, patrono della cattedrale di Praga. Ai piedi della torre si trova il monumento a Carlo IV, costruito nel 1848 in occasione del cinquecentesimo anniversario della fondazione dell'Università Carolina.

Praga, Il Ponte CarloIl Ponte Carlo (Foto di Libor Sváček - CzechTourism)
Ponte Carlo IVLa torre del Ponte Carlo verso Staré Město (Foto Viaggiatori.com)

Nel 1348 Carlo IV diede anche inizio alla costruzione della Città Nuova (Nové Město) il cui centro divenne l'odierna Piazza di Carlo (Karlovo náměstí), e al convento benedettino Na Slovanech (o Monastero di Emmaus) del quale, dopo i bombardamenti dell'ultima guerra e la ricostruzione in forme moderne, si è salvato il chiostro gotico con gli affreschi trecenteschi. Nello stesso anno venne avviata la costruzione del Castello di Karlštejn, situato nel comune omonimo a una trentina di chilometri da Praga.
Anche il rinnovamento del vecchio palazzo reale del Castello di Praga fu merito di Carlo IV, come della costruzione della cattedrale di San Vito e della cappella di San Venceslao (Václav in ceco, il protettore dello Stato boemo) che ne costituisce una delle più notevoli attrazioni, con la tomba del santo vissuto nel X secolo, le magnifiche decorazioni in pietra e i dipinti trecenteschi della Passione di Cristo nella parte bassa e della vita di San Venceslao nella parte alta.

Monastero di Emmaus

Il chiostro del Monastero di Emmaus

Castello di KarlštejnIl Castello di Karlštejn (Foto di Libor Sváček - CzechTourism)
Prague - St. Vitus Cathedral 2.jpgLa Cattedrale di San Vito (Foto di Tiia Monto - CC BY-SA 3.0)
Praha, Katedrála, Svatováclavská kaple 03.jpgLa cappella di San Venceslao (Foto di DanielHP - CC BY-SA 3.0)

Ente Nazionale Ceco per il Turismo – CzechTourism
Via G. B. Morgagni 20, 20129 Milano
02 20422467 02 20421185
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.czechtourism.com/it

La foto dell'intestazione è di Libor Sváček - CzechTourism

Viaggiatori su Instagram

Video: Vimercate

Cerca nel sito

Booking.com


Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Viaggiatori.com non utilizza cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.