• Il mio Stelvio

    Tornare a quasi un anno di distanza in quei territori, su quelle montagne che hanno fatto grande il ciclismo, quello vero, quello epico, era una occasione troppo appetibile. Per me... e per migliaia di ciclisti amatoriali Stelvio, Gavia, Mortirolo sono parole mitiche, cariche di significato, di fatica e di gioia, Leggi tutto
  • Alpine Pearls: l’elogio della lentezza nell’era della frenesia

    Micromondi perfetti disegnati nei confini di terre di montagna, sono un intreccio di fughe in avanti e di sguardi all’indietro, di passato e di prospettive per il domani, di sogni ormai realizzati e di sogni che attendono il risveglio. Le ore serali sono le più belle, quando il sole raccoglie Leggi tutto
  • In Gran Bretagna e Russia con il treno

    La Gran Bretagna è considerata la patria del treno, in quanto nell’Inghilterra settentrionale, tra Stockton e Darlington, venne aperta al pubblico la prima ferrovia nel 1825. La Rivoluzione Industriale, che già alla fine del Settecento si era consolidata nel Regno Unito, consentì un rapido sviluppo della rete su ferro con Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3

Mobilità dolce

Il mio Stelvio

Tornare a quasi un anno di distanza in quei territori, su quelle montagne che hanno fatto grande il ciclismo, quello vero, quello epico, era una occasione troppo appetibile. Per me... e per migliaia di ciclisti amatoriali Stelvio, Gavia, Mortirolo sono parole mitiche, cariche di significato, di fatica e di gioia, di sudore e di sorrisi stampati in faccia non appena tornati a valle. Ma quelle montagne, che ospitano il più antico parco nazionale Italiano sono molto, molto di più. Potrei dirvi che quello che affascina e lascia incantati è il verde dei prati, il fucsia dei rododendri, il verde scuro del pino mugo, ma non sarebbe sufficiente. Mi potreste dire “come hai fatto a dimenticare il blu cobalto del cielo?”

Estate dolcemobile sul colle del Nivolet

Il comune alpino di Ceresole Reale è una Perla incastonata in fondo alle Valle Orco, tra i boschi e le praterie del Parco Nazionale Gran Paradiso. Qui tutto è alta montagna: dal caratteristico abitato che si affaccia sullo specchio verde-azzurro dell'omonimo lago alle circostanti e maestose montagne che svettano tra le conifere, fino alla celebre strada che tra tornanti e paesaggi da fiaba attraversa il regno delle marmotte per condurre ai 2700 metri del Colle del Nivolet. Già riserva di caccia privata di re Vittorio Emanuele II, Ceresole Reale...

Pedalando con le fat bike ad Arnoga in Val Viola

Siamo nel territorio della Valdidentro, località che fa parte della Cooperazione internazionale di turismo attivo e sostenibile Alpine Pearls, dove si può pedalare anche in caso di neve con la fat bike, pensata per scoprire luoghi che con la normale mountain bike non si potrebbero mai raggiungere: la sezione maggiorata dello pneumatico consente infatti un’aderenza assoluta e la bassa pressione permette una maggiore stabilità su tutti i terreni off road e nello specifico consente di galleggiare su superfici anche molto morbide come la neve.

Alpine Pearls: l’elogio della lentezza nell’era della frenesia

Micromondi perfetti disegnati nei confini di terre di montagna, sono un intreccio di fughe in avanti e di sguardi all’indietro, di passato e di prospettive per il domani, di sogni ormai realizzati e di sogni che attendono il risveglio. Le ore serali sono le più belle, quando il sole raccoglie le sue ultime forze per far risplendere le rocce che si stagliano nel cielo e nelle loro valli, che già giacciono in ombra, le luci si accendono maso dopo maso. Ai turisti di città, il paesaggio e la vita delle località di “Alpine Pearls", immerse in contesti naturali da sogno...

Dal grande fiume alle Dolomiti - 2a parte

Argini così possenti da essere più alti delle abitazioni, una piacevole brezza marina e una luce diffusa: sono queste le suggestioni che si incontrano in località Ca' Tiepolo a Porto Tolle, punto di partenza dell'escursione, nel cuore del Delta del Po, nel Parco Regionale Riserva dell’Uomo e della Biosfera dell’UNESCO. Lasciate alle spalle le ultime case del paese, si sale sull'argine destro del Po di Venezia, il ramo principale del fiume, e lo si segue fino a Tolle. Osservando per qualche istante il lento fluire delle acque...

Il trekking dei poeti viandanti

Il Trekking dei Poeti Viandanti è un progetto innovativo di tracciato a lunga percorrenza che prevede il coinvolgimento diretto del trekker (in quanto protagonista di un viaggio fisico ed interiore) con sue testimonianze sotto forma di pensieri, scritti personali, composizioni poetiche, diari, disegni, bozzetti, dipinti, immagini fotografiche o per sua decisione senza lasciare traccia alcuna di passaggio. Il tracciato viene reso vivo dai pensieri dei viaggiatori che lo percorrono, dando dignità ad ogni esperienza e testimonianza che potrà essere di stimolo per la creatività di chi lo vorrà percorrere in futuro.

Viaggio sostenibile e sopportabile nelle Perle delle Dolomiti - 3

Si parte in discesa per poi provare subito una dura salita. Ma qui l’elettrico aiuta subito e ci risparmia un avvio micidiale. All’altezza di Moso consigliamo di seguire le indicazioni per Stuls; una strada secondaria e panoramica che porta verso il Passo del Giovo senza perdere troppa quota. Si sale al Passo del Giovo divertendosi molto con le elettriche per la pendenza continua e mai estrema; occorre fare attenzione solo al traffico ed evitare i fine settimana. Lunga e veloce discesa fino a Vipiteno...

Viaggio sostenibile e sopportabile nelle Perle delle Dolomiti - 2

La ciclabile della Val di Fassa è un modello per le ciclabili: bella con il Fiume Avisio a fianco, varia, ben tenuta, sicura e ben segnalata. A Castello di Fiemme la lasciamo a malincuore per passare in Val Venosta attraverso il Passo… che ci porta in Val Venosta e alla ciclabile dell’Adige. La cosa che colpisce è il gran numero di ciclisti lungo il percorso: famiglie con bambini, anziani, coppie, sportivi e molte e-bike. Tutta la Valle dell’Adige si pedala bene anche senza assistenza e ci divertiamo a spingere sui pedali...

Viaggio sostenibile e sopportabile nelle Perle delle Dolomiti - 1

Poco più di due anni fa ho provato la prima e-bike e ho reagito come fanno tutti i ciclisti: così non vale, è un imbroglio, un motorino, il ciclismo è fatica… Ci metto pochi giorni a ricredermi: sono prima di tutto un escursionista, una guida naturalistica, salgo spesso in malghe e rifugi. Quando potevo camminavo ovviamente ma quando non avevo tempo usavo il fuoristrada; dalle mie parti si tratta di dislivelli importanti su chilometri di strade sterrate da fare spesso con zaino e attrezzatura fotografica.

Valdidentro

Racchiuso dal confine svizzero, alle porte del Parco Nazionale dello Stelvio. Circondato da montagne alte e selvagge si sviluppa Valdidentro, centro turistico situato tra Bormio e Livigno con una grande offerta per gli amanti delle camminate, della bici e della corsa in montagna. Quest’ultima attività la racconta Marco De Gasperi, cinque volte campione mondiale di corsa in montagna e portabandiera della Valtellina sportiva. Si trova qui per un allenamento in vista delle gare che dovrà affrontare in Slovenia e, nel frattempo, racconta che qui (e nei comuni limitrofi) dal 24 al 26 giugno si svolgeranno tre giorni...

Viaggiatori su Instagram

Viaggiatori Journal

Viaggiatori Journal

Video: Hangar Bicocca

Cerca nel sito



Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Viaggiatori.com non utilizza cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.