• Il Cantiere del ’900 in Piazza della Scala

    Il Palazzo della Banca Commerciale Italiana che affaccia su piazza della Scala, parte integrante di una struttura urbana e architettonica che lo lega al Teatro alla Scala, su di un lato, e a Palazzo Marino dall’altro, è da alcuni anni sede di un progetto aperto, volto a presentare le collezioni Leggi tutto
  • La Galleria Ricci Oddi di Piacenza

    La personalità di Giuseppe Ricci Oddi, industriale e possidente piacentino con la passione per l'arte, è ancora oggi presente e ben percepibile percorrendo le sale della galleria che porta il suo nome, nel centro storico della città emiliana. Singolare figura di collezionista e mecenate, egli intorno al 1897 iniziò, quasi Leggi tutto
  • Visita alle Fornaci Romane di Lonato del Garda

    Archeologia, che passione! Soprattutto quando fa scoprire, oltre ai grandi monumenti del passato, anche momenti di vita quotidiana e le pietre, riportate alla luce dagli scavi, raccontano lavoro, vita, abitudini non solo dei potenti, ma anche degli umili, della gente comune. È il caso delle Fornaci Romane di Lonato del Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3

Musei

Un po’ museo, un po’ caffetteria: Il Plessi Museum

Lungo la A22 al passo del Brennero, appena prima del confine, invece di una anonima stazione di servizio, troviamo il Plessi Museum, una innovativa architettura a funzione polivalente di grande evidenza lungo il tracciato autostradale, primo esempio in Italia di spazio museale in autostrada, creata negli spazi della ex dogana tra Italia e Austria. La posizione di confine è una scelta simbolica che mira a stabilire una connessione tra il mondo mediterraneo e quello mitteleuropeo.

Visita alle Fornaci Romane di Lonato del Garda

Archeologia, che passione! Soprattutto quando fa scoprire, oltre ai grandi monumenti del passato, anche momenti di vita quotidiana e le pietre, riportate alla luce dagli scavi, raccontano lavoro, vita, abitudini non solo dei potenti, ma anche degli umili, della gente comune. È il caso delle Fornaci Romane di Lonato del Garda (Bs), importate sito produttivo di età romana la cui scoperta risale al 1985 quando, in seguito a lavori per la costruzione di una stazione di trasformazione elettrica, fu rinvenuto casualmente...

Il microcosmo in un museo, il Museo Morandi

Il Museo Morandi di Bologna, ospitato nel prestigioso Palazzo d'Accursio, cuore civile e culturale della città, ospita a sua volta la più ricca collezione di opere di Giorgio Morandi, in una dimensione espositiva ricca di momenti di approfondimento e di riflessione. Infatti le 250 opere di cui si compone oggi la raccolta (61 dipinti a olio dal 1910 al 1964, 18 acquerelli, 88 disegni, 79 acqueforti, 2 sculture e 2 lastre incise), sono esposte in spazi ampi e silenziosi ove si spande la luce morandiana...

In Alta Badia una finestra sulla preistoria

Ci vogliono 4 ore di cammino, immersi in un paesaggio straordinario, per raggiungere la Grotta delle Conturines: si parte da San Cassiano (m. 1725), si sale all’Armentarola, quindi alla Capanna Alpina, e poi su fino al Col de Locia, per proseguire poi lungo il Valun de les Avares, fino a quota 2800 metri dove emerge, da un passato lontanissimo, la Grotta dell’Orso, sotto la cima delle Conturines. Un’escursione difficile. Dentro la grotta, ad alta quota, a 200 metri di profondità, fra 50 e 40 mila anni fa gli orsi...

Il Cantiere del ’900 in Piazza della Scala

Il Palazzo della Banca Commerciale Italiana che affaccia su piazza della Scala, parte integrante di una struttura urbana e architettonica che lo lega al Teatro alla Scala, su di un lato, e a Palazzo Marino dall’altro, è da alcuni anni sede di un progetto aperto, volto a presentare le collezioni del Novecento di Intesa Sanpaolo e a divenire un luogo espositivo e uno spazio di dialogo con la città. Nei luminosi ambienti al piano terra del palazzo di inizio Novecento – sapientemente rivisitati dall’architetto Michele De Lucchi...

La Galleria Ricci Oddi di Piacenza

La personalità di Giuseppe Ricci Oddi, industriale e possidente piacentino con la passione per l'arte, è ancora oggi presente e ben percepibile percorrendo le sale della galleria che porta il suo nome, nel centro storico della città emiliana. Singolare figura di collezionista e mecenate, egli intorno al 1897 iniziò, quasi per caso, una raccolta di dipinti e sculture che, divenuta poi ragguardevole, decise di donare alla città nel 1924, facendo costruire a sue spese l'edificio atto ad ospitarla.

Viaggiatori su Instagram

Video: Hangar Bicocca

Cerca nel sito



Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Viaggiatori.com non utilizza cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.